A Verbania una sentenza non “considera” il regolamento Cicr

Il vecchio divieto di anatocismo è operativo anche dopo il 30 Giugno 2000, a meno che non sia intervenuto uno specifico accordo tra banca e cliente che lo legittimi.
Così ha deciso il Tribunale di Verbania che con sentenza dell’8 Aprile 2015 ha condannato una banca a pagare al cliente ben € 231.000,00.

Scarica il Documento
http://www.centrostudisdl.com/wp-content/uploads/2015/06/Plus24-Verbania.pdf