Il Tribunale di Roma VIII sez. civile rigetta la richiesta di provvisoria esecuzione avanzata da società di leasing per scarsa intelleggibilità delle clausole del contratto di leasing.
Finalmente si fa strada l’opzione dell’indeterminatezza della clausola, cavallo di battaglia della SDL nel plurimo contenzioso contro gli istituti di credito.
La cliente si era rivolta a SDL ed all’avv. prof. Piero Lorusso per bloccare il procedimento monitorio attivato da primaria società di leasing: il risultato è stato brillantemente ottenuto.

Scarica il Documento
Tribunale-di-Roma-13OTT