Si pubblica ordinanza ottenuta dall’avv. Laura Annoni presso il Tribunale di Milano, con la quale è seguita nomina di CTU chiamato ad effettuare il ricalcolo del saldo di un conto corrente e di un conto anticipi.
In particolare, il giudicante ha rilevato la nullità delle condizioni economiche in quanto non risulta leggibile la relativa sottoscrizione da parte del correntista (nullità per difetto di forma scritta ex artt. 117.1 e 127.2 TUB).

In allegato, il provvedimento in esame

Tribunale di Milano – 5AGO
Tribunale-di-Milano-5AGO