Si pubblica ordinanza dispositiva di CTU compatibile con procedimento ex art. 702-bis c.p.c. e volta a:

• Rideterminare la somma dovuta a titolo di interessi dall’epoca di stipula del contratto senza effettuare la capitalizzazione e tenendo conto dell’eventuale antergazione o postergazione della valuta degli assegni emessi/versati;
• Escludere dal ricalcolo i versamenti effettuati oltre l’ultimo decennio dall’instaurazione del giudizio;
• Verificare se la somma dovuta a titolo di interessi abbia superato il tasso usura con riguardo alle c.m.s. applicate dalla banca;
• Accertare la somma complessivamente dovuta, alla luce dei rilievi effettuati

Si ringrazia per la segnalazione l’avv. Carlo Emanuele Bobba

Segue ordinanza

Scarica il Documento
http://www.centrostudisdl.com/wp-content/uploads/2015/05/Tribunale-di-Cosenza-5MAG.pdf