Tribunale civile di Brescia – II Sez. Civile

Il Tribunale di Brescia ha ammesso consulenza tecnica d’ufficio (C.T.U.) atta a valutare l’esistenza di usura oggettiva e soggettiva con ricalcolo delle somme indebitamente percepite dall’istituto di credito.

Di particolare rilievo è la comparazione che il C.T.U., su ordine del giudice, dovrà porre in essere tra i tassi applicati ai rapporti oggetto di contenzioso (mutuo e apertura di credito) con quelli medi praticati in Pianura Padana e valutare se l’indebitamento fosse riconducibile a uno stato di difficoltà economico-finanziaria dell’azienda.

Segue ordinanza,

Avv. Massimo Meloni

Scarica il Documento
http://www.centrostudisdl.com/wp-content/uploads/2014/01/Caricata-il-27.01.14-Tribunale-civile-di-Brescia-sezione-seconda-civile-del-07.01.14.pdf