Siamo lieti di trasmetterVi il provvedimento ottenuto presso il Tribunale di Ascoli Piceno dall’Avv. Luca Rotondo, di cui Vi lasciamo un breve commento:

“Ho il piacere di allegare l’ordinanza emessa in data 1032019 dal Tribunale Di Ascoli Piceno, in sede di reclamo al Collegio, che ha disposto la sospensione della esecuzione immobiliare e ha revocato la ordinanza del Giudice della Esecuzione che aveva rigettato l’opposizione avanzata da questo difensore in favore degli esecutati.
Il Tribunale di Ascoli Piceno ha positivamente valutato l’argomento, evidenziato dalla perizia redatta da SDL e sottolineato da questa difesa, per il quale la Penale di Estinzione Anticipata posta nel mutuo non è elemento accidentale ed eventuale del contratto ma costituisce una pattuizione da prendere in considerazione ai fini della promessa di interessi usurari ab initio.
Il Tribunale ha preso atto del conteggio effettuato del TEEA (Tasso Effettivo Estinzione Anticipata) per l’ipotesi di mancato pagamento al 29 giorno (cd. “worst case”) e, ritenendo l’esistenza dei gravi motivi, ha sospeso l’esecuzione.”

Ordinanza Collegio Trib Ascoli Piceno sospensione esecuzione 10-3-2019-1

Scarica il documento [PDF]